Feliciano NinguardaEcco ciò che vide e conobbe di Forcola il Vescovo Feliciano Ninguarda, dagli atti relativi alla sua Visita pastorale in Valtellina. Le note al testo sono le precisazioni di Don Santo Monti del 1892 che ci offrono un altro spaccato della realtà comunale e parrocchiale in un altro periodo storico.

pannocchieL'espressione cade a fagiolo, o meglio a "grano" (turco o saraceno che sia): "la farina del mio sacco" come idea di una farina autoprodotta, nel solco di quella tradizione che si evolve da una coltivazione (ieri) di pura sussistenza e arricchimento della dieta quotidiana dei nostri avi, ad una coltivazione (oggi) che porta in se diversi valori aggiunti (per chi li sa riconoscere). 

Don raimondo copertina
Disponibile per la lettura la versione .pdf del libro:

Don Raimondo, parroco di Sirta dal 1942 al 1990.

pesta castagneVarchiamo di poco il confine amministrativo del Comune di Forcola per recarci a Rodolo, in comune di Colorina, per la “Pesta delle castagne” nel segno di una valorizzazione di tradizioni che sono proprie delle popolazioni di entrambi i Comuni.

"When I went into the first bar I found in Sirta and asked the locals if any of them by chance knew any of my distant relatives, I wasn't expecting this...!"

(Quando sono entrato nel primo bar che ho trovato a Sirta e ho chiesto alla gente del posto se qualcuno di loro per caso conoscesse qualcuno dei miei parenti lontani, non mi aspettavo questo..!)

Vic Webster

WEBCAM

vedi la webcam in diretta

EVENTI

manifestazioni passate e future

CONTATTI

enti e associazioni

COME ARRIVARE

raggiungi Forcola

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.